• NOME PROGETTO: BALBINOT il fornaio
  • LOCATION: ALPAGO
  • MESE/ANNO REALIZZAZIONE 02/2021

IL PROGETTO

I committenti hanno chiesto di fare un nuovo punto vendita per i loro prodotti di panetteria che comprendesse un locale dove poter consumare colazioni, pasti veloci, aperitivi, praticamente un locale a tutti gli effetti.  

LE SFIDE

I sig.ri Balbinot hanno chiesto la suddivisione del banco con tutti i servizi necessari alla vendita. Le dimensioni del banco sono importanti ma utili a farci stare tutti i servizi… una bella sfida. Come di consueto abbiamo immaginato diverse soluzioni e alla fine siamo riusciti a soddisfare tutte le esigenze.

Un’altra criticità importante è stata quella di adattare il locale a degli spazi ben delimitati e ad elementi esistenti come i serramenti rossi, il pavimento in graniglia, i radiatori in ghisa e il controsoffitto a quadrotti; quest’ultimo alla fine è stato sostituito dal cartongesso.

Un’altra richiesta fondamentale dei signori Furio e Gianluigi era l’estetica: il design del locale doveva rispettare precisi requisiti; molto esigenti da questo punto di vista.

LE SOLUZIONI

Lo spazio delimitato e gli elementi fissi descritti sopra sono stati tutti integrati con successo nell’intero arredamento.

La nostra prima proposta, a livello estetico, è stata subito e fortemente apprezzata dai fratelli Balbinot che con qualche piccolo adattamento hanno accettato la prima soluzione (vedi render sotto). Questo risultato ci ha gratificato moltissimo perché non è facile arrivare ad una soluzione estetica condivisa subito dal cliente.

Il lavoro è stato, da noi, seguito nei minimi particolari sia in studio che in cantiere e per questo siamo molto soddisfatti del risultato finale.

IL PUNTO DI VISTA DEI sig. Balbinot

I sig.ri Balbinot sono sempre stati parte attiva nella progettazione del locale, ci siamo confrontati spesso prima di procedere con i disegni e lavori definitivi.  

Come d’abitudine siamo stati sempre molto presenti ad ogni chiamata del cliente e anche in cantiere. Gianluigi e Furio hanno apprezzato molto questo modo di gestire il lavoro che di rado si trova in altre aziende del settore.

LE FASI DEL PROGETTO

Analisi/Progettazione

Il nostro lavoro è composto da diversi passaggi per arrivare al risultato finale ed ognuno di questi deve essere seguito con la massima scrupolosità in quanto trascurare solo una di queste fasi può compromettere tutto il resto.

Queste sono le fasi che hanno contraddistinto questo lavoro:

  1. Sopralluogo con rilievo e fotografie
  2. Studio della distribuzione dei servizi del banco, dei posti a sedere e dei tavoli
  3. Pianta del locale con indicazione delle pitture e dei rivestimenti
  4. Preventivo chiavi in mano
  5. Render dell’intero locale per la definizione dei colori e dei volumi

Realizzazione

La realizzazione di un locale ha 3 punti fondamentali:

  1. Rispetto del budget
  2. Tempi di consegna
  3. Qualità del lavoro

È un percorso “lungo” che va gestito e seguito per evitare di sforare le 3 voci sopra elencate

  1. Progetti esecutivi
  2. Ordini di tutti i materiali tenendo in considerazione i tempi di consegna
  3. Confronto con i nostri artigiani durante la fase di realizzazione dell’arredo
  4. La posa e le pitture seguita nei minimi particolari direttamente con gli artigiani in cantiere
  5. Chiusura del cantiere dentro i tempi stabiliti

PRIMA DELL’INTERVENTO

Arredamento

L’arredamento è stato realizzato prevalentemente in laminato effetto corten e legno vintage.

Il piano del banco è stato fatto in laminato stratificato HPL da 10mm con un effetto materico simile alla pietra, un materiale molto resistente.

Lo studio dei colori è stato molto importante nell’intero arredamento: sono equilibrati tra di loro ma soprattutto richiamano i colori del logo; controsoffitto, pareti, arredo e bancone sono calibrati nelle tonalità.

Le mensole del retrobanco sono supportate con delle cremagliere bianche fissate a parete per creare una sorta di ponte mentre quelle del pane sono in abete grezzo.

Il frontale è suddiviso in pannelli per dividere le varie zone, pizza, pane, cassa, refrigerato e neutro, uniti idealmente dallo zoccolo illuminato con una luce a led.

Le teche su tutta la lunghezza del banco esaltano tutti i prodotti del panificio Balbinot il fornaio.

Le sedie gialle sono state scelte per farle emergere tra tutti i colori neutri del locale e la tonalità richiama il colore del frumento del logo.

Quando abbiamo proposto ai fratelli Balbinot la carta da parati con la gigantografia del pane pensavamo ci bocciassero l’idea ed invece è stata molto apprezzata.

Le cornici con il verde naturale sono state un’altra scelta fortemente apprezzata da Furio e Gianluigi.

L’unica preoccupazione era il mantenimento ma la manutenzione di queste piante naturali non è per niente difficile: è necessario dare da bere regolarmente in base alle esigenze del terreno che cambia colorazione nel caso inizi a seccarsi.

CONTATTACI

La nostra azienda può progettare e realizzate il tuo arredo.

Queste sono le nostre soluzioni per avere arredo contract.

Tags:

2 Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »